Verso le elezioni amministrative [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Attualità | 20 marzo 2017  

Verso le elezioni amministrative
 
In alcuni Comuni, i cittadini dovranno a breve recarsi alle urne per scegliere il nuovo sindaco. Occupazione, economia, traffico, sicurezza, immigrazione: ecco i principali temi in agenda sui quali si sfideranno i candidati. Fino all’ultimo voto.

Fotografia
Thinkstock

Din don, din don. Presto suonerà l’ultima campana per le comunali. Niente grandi metropoli, quest’anno, visto che Milano, Roma, Napoli, Torino hanno già giocato la loro “partita” nel 2016 e ora cedono il passo ad altre città, magari meno di rilievo per gli equilibri politici, economici, sociali nazionali, ma non per questo di serie B. Ad andare al voto durante le prossime elezioni, che si svolgeranno tra maggio e giugno in circa mille Comuni (per la precisione, in 1.011, di cui 788 appartenenti a Regioni ordinarie e 223 a Regioni a statuto speciale), quattro capoluoghi di regione (Catanzaro, Genova, L’Aquila, Palermo) e ventuno capoluoghi di provincia (Alessandria, Asti, Belluno, Como, Cuneo, Frosinone, Gorizia, La Spezia, Lecce, Lodi, Lucca, Monza, Oristano, Padova, Parma, Piacenza, Pistoia, Rieti, Taranto, Trapani, Verona). Il Comune più piccolo in cui si vota è Blello, in provincia di Bergamo, che, al 31 dicembre del 2015, data dell’ultimo bilancio demografico annuale dell’Istat, contava solo 71 abitanti. Oltre ai Comuni con scadenza naturale del mandato degli organi eletti nel primo semestre del 2012, si avvicinano alle urne anche quelli sottoposti a elezioni anticipate, ad esempio perché commissariati. Si voterà, inoltre, per la prima volta in nove nuovi Comuni istituiti nel 2017 tramite processi di fusione amministrativa.

il seguito sulla rivista


di Paola Arosio email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it