Son tutti belli i bambini del mondo [Rivista madre]
Ipad   Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Editoriali | 12 aprile 2017  

Son tutti belli i bambini del mondo
 
E poi accade che il presidente americano, Donald Trump, dia ordine di bombardare la base militare siriana di Shayrat, da dove sarebbero partiti i raid con armi chimiche che il 4 aprile, a Idlib, al confine con la Turchia, hanno causato la morte di almeno 86 persone tra cui 30 bambini.

«Anche bambini bellissimi sono stati crudelmente uccisi in questo barbaro attacco», ha detto Trump annunciando la mossa statunitense.
Un improvviso cambio di rotta nella politica Usa e nei sentimenti del miliardario. Che sta facendo di tutto, però, perché quei «bambini bellissimi» non arrivino nel suo Paese.
Non si preoccupa Trump, e purtroppo non è il solo, dei tanti minori che fuggono da carestie e guerre, che sono abusati e sfruttati, costretti per strada... I grandi della Terra non sono riusciti a fermare non solo il conflitto in Siria, ma i tanti focolai che lacerano il mondo e mettono a rischio i più piccoli. Non sono riusciti ad arginare l’odio di cui si è nutrito chi ha seminato morte a Stoccolma, a Berlino, a Londra, a San Pietroburgo. Figli anche loro, piccoli innocenti che hanno lasciato il posto ad adulti assassini.

il seguito sulla rivista


di Annachiara Valle email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Plaid in pile Roberto TORRETTAregalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it