14 maggio [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Attualità | 10 aprile 2017  

14 maggio
 
Viva le mamme!

Fotografia
Thinkstock

Un proverbio ebraico recita: «Dio non poteva essere dappertutto, così ha creato le madri». E lo stesso papa Francesco cita in continuazione la tenerezza divina accostandola a quella delle mamme. Che hanno volti diversi e incarnano infiniti modi di vivere la maternità, questa relazione così viscerale e profonda con un figlio che può essere biologico o no, desiderato sempre, sano o malato.

Mamma Sonia
A confrontarsi con l’esperienza della malattia è Sonia Desini, madre di Carlo ed Emma. Lui è nato con la sindrome di Charge, patologia genetica rara caratterizzata da più di quaranta anomalie che possono colpire diversi organi, oltre che causare sordità e cecità. «Per la medicina Carlo è stato sempre qualcosa da aggiustare, per la riabilitazione un universo sconosciuto con il quale nessuno era in grado di relazionarsi, per la scuola un totale disastro, un bambino irrecuperabile che non avrebbe imparato mai niente. Io invece ho sempre creduto in lui, nelle sue capacità, nella sua incredibile vitalità e voglia di esprimersi», racconta la volitiva mamma 45enne, laureata in Scienze dell’ambiente e delle produzioni marine.
Intervenuta al ciclo di incontri promossi a Siena dalla onlusMpdf (Mason Perkinsdeafness fund), Sonia ha denunciato il rifiuto da parte della scuola di suo figlio, che ha un residuo visivo e comunica con la lingua dei segni, per mancanza di un insegnante di sostegno che potesse occuparsi di lui.

il seguito sulla rivista


di Laura Badaracchi email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it