Un laboratorio per rinascere [Rivista madre]
Ipad   Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Societa | 18 maggio 2017  

Un laboratorio per rinascere
 
Il progetto D’altra moda, dedicato a recupero e restyling di abiti usati, promuove la sostenibilità ambientale. E offre anche nuove opportunità di lavoro alle donne.

Fotografia
Thinkstock

C’erano una volta gonne e bluse, giacche e camicie. E ci sono ancora, sistemate e rimesse a nuovo. Pronte per la loro seconda vita. È ciò che avviene grazie al laboratorio D’altra moda, dedicato a recupero e restyling di abiti usati, avviato lo scorso dicembre da Marina Di Pietrantonio, assessore allo Sviluppo culturale, sociale ed economico del Comune di Riano, in provincia di Roma. «Si tratta di un’attività di sartoria artigianale mirata a creare una propria linea di produzione, da lanciare nel mondo della moda, attraverso eventi e sfilate sul territorio», spiega la promotrice. Se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, il laboratorio pare sulla buona strada, visto che ha già ricevuto un riconoscimento internazionale, ottenendo il primo posto al Jubilee contest indetto dall’associazione Professional women’sassociation of Rome (Pwa).

Un passo alla volta
Il laboratorio sta procedendo passo dopo passo. Attualmente è stato individuato il gruppo iniziale di lavoro, composto da una sarta specializzata, una grafica, una stilista, una modellista, una neo laureata in Moda e design, e incaricato di confezionare una decina di capi, più accessori. Fatto questo, si potrà lanciare il nuovo marchio, alla presenza di Sabrina Ferilli.

Anche libri e mobili
Questa attività sartoriale è il fiore all’occhiello dell’innovativo e più ampio progetto Riano (oltre al nome del paese, è anche l’acronimo di recupero, ingegno, arte, novità, originalità), che include anche altri laboratori. Ad esempio, quello volto al recupero di libri, con l’apertura di uno “spazio lettura” per grandi e piccoli.

il seguito sulla rivista


di Paola Arosio email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Plaid in pile Roberto TORRETTAregalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it