La magia delle luci di Natale [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Societa | 28 novembre 2017  

La magia delle luci di Natale
 
Dal Nord Europa al Sud America, sono tante le città del mondo che, grazie alle luminarie, si trasformano in vere e proprie opere d’arte a cielo aperto. Ecco la simbologia e la storia di questa tradizione.

Fotografia
Thinkstock

Ricamano i quartieri delle città, scintillano sui ponti, decorano le strade, uniscono le case alle piazze: le luminarie di Natale, ipertecnologiche e scintillanti, attirano enormi flussi di visitatori a New York, Parigi, Vienna e in tante altre città del mondo. Irresistibile l’incanto delle 760 canaline sfavillanti lungo le strade di Medellin, in Colombia; mozzafiato la magia delle infinite luci nelle vie dello shopping a Singapore e l’incandescenza dell’immenso albero di Natale a Rio de Janerio. Le meraviglie nel mondo continuano: a Goteborg, in Svezia, sfavillano cinque milioni di luminarie; a Budapest il tram ricoperto di luci lascia misteriose scie colorate sulla neve delle strade. Molte città hanno conosciuto un rilancio turistico grazie alle luminarie. Come Lione, con la sua fantastica Festa delle luci, o Gaeta, con i suoi percorsi di luce creati da esperti illuminotecnici. L’albero di Natale sfolgorante sulla pista di pattinaggio e le luminarie che si snodano sul lungomare e nelle varie strade della famosa cittadina balneare dell’agro pontino stanno incrementando il tutto esaurito negli alberghi.

Luminarie d’arte
Ci sono, poi, città ridisegnate dalla luce. A Berlino durante le feste di Natale tutte le finestre delle case sono illuminate con lucine o candele; a Torino capolavori di arte contemporanea e design trasformano il capoluogo piemontese in una galleria di installazioni astratte, un’attrazione per migliaia di turisti. A Venezia fra le calli si moltiplicano effetti prospettici e filari luminosi; a Lecce virtuosismi barocchi e ghirlande natalizie regalano emozioni a migliaia di visitatori. A San Marino è un Natale dello stupore: una gigantesca stella fa brillare piazza della Libertà, mentre sorprendenti ghirigori di luce ipnotizzano i turisti a spasso per le vie del centro.

il seguito sulla rivista


di Maria Angela Masino email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it