I giovani cambiano il mondo [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
News | 29 gennaio 2018  

I giovani cambiano il mondo
 
Prosegue la preparazione al Sinodo che si terrà in ottobre in Vaticano. Il prossimo mese è in programma la riunione pre-sinodale, che coinvolgerà circa 300 ragazzi di tutte le nazionalità.

Fotografia
Thinkstock

Quali sono i pensieri e le speranze del Papa per i giovani di oggi? «Sono preoccupato che perdano le radici, la memoria. Le radici culturali, le radici storiche, le radici familiari, le radici umane: giovani senza radici non hanno capacità di svilupparsi». Così Francesco ha risposto, tramite video-collegamento, a una delle domande che gli sono state rivolte dagli studenti dell’Università Sophia di Tokyo. All’orizzonte del quinto anno di pontificato di Bergoglio c’è l’importante appuntamento del Sinodo dei vescovi sui giovani, che si terrà in Vaticano dal 3 al 28 ottobre 2018. «La via più adatta per trovare le radici», ha proseguito il Papa, «è incoraggiare i giovani a dialogare con gli anziani. Cosa deve fare un giovane? Ritrovare la memoria, cioè le radici, ma non tenerle nell’armadio, bensì farle dialogare con il presente, guardando al futuro. Quelle radici di fronte alla sfida del presente daranno frutti, domani fioriranno. I giovani non possono essere fermi, dovrebbero sempre essere in movimento e camminare verso una promessa, ma radicati nelle loro radici e affrontando la sfida del presente. Con i giovani il mondo cambia completamente!».
Anche nel tradizionale discorso rivolto alla Curia romana per gli auguri natalizi, il Papa non ha mancato di sottolineare l’importante appuntamento che attende la Chiesa universale. «Permettetemi anche qui, in questo particolare momento della vita della Chiesa, di richiamare la nostra attenzione alla prossima XV assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, convocata sul tema I giovani, la fede e il discernimento vocazionale», ha detto il pontefice.

Il seguito sulla rivista


di Francesco Grana email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it