Una storia lunga 110 anni [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Attualità | 27 febbraio 2018  

Una storia lunga 110 anni
 
Tutti sanno che l’8 marzo si celebra la Giornata internazionale della donna, ma pochi sanno perché.

Fotografia
Thinkstock

È una festa che ricorda le conquiste politiche e sociali delle donne, ma anche gli ostacoli e le lotte che hanno dovuto affrontare in nome di una parità oggi ancora lontana. Le sue origini non risalgono al famoso incendio della ditta Triangle nel 1911, dove persero la vita 123 donne, ma a tre anni prima, quando, durante una conferenza del Partito socialista di Chicago, Corinne Brown prese la parola affermando che il Congresso non aveva «alcun diritto di dettare alle donne come e con chi lavorare per la propria liberazione», denunciando lo sfruttamento dei “padroni” nei confronti delle operaie e le discriminazioni subite, in termini salariali e di orario di lavoro. Incitò le donne a manifestare ogni anno, istituendo il primo Woman Day l’anno successivo, nel 1909, in favore del voto femminile. Nel 1910 furono tremila le donne che lo celebrarono alla Carnegie Hall. Lo stesso anno le socialiste americane, durante la Conferenza internazionale della donna a Copenaghen, proposero una comune giornata dedicata alla rivendicazione dei diritti femminili.

il seguito sulla rivista


di Lucilla Perrini email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it