La Giornata della Terra [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Attualità | 22 marzo 2018  

La Giornata della Terra
 
Si celebra il 22 aprile ed è la più grande manifestazione ambientale del mondo: un’occasione per ribadire la necessità di salvaguardare il nostro pianeta. Ce ne parla, in un’intervista, l’economista Jeffrey Sachs, vincitore del Blue planetprize.

Fotografia
Thinkstock

Il 22 aprile sarà l’Earth Day, la Giornata della Terra, la più grande manifestazione ambientale del pianeta e occasione preziosa per celebrare la necessità di salvaguardare e tutelare l’unica terra che abbiamo a disposizione, noi e le generazioni future.
Sappiamo che lo stato dell’arte non è dei migliori, che le risorse diminuiscono e che la situazione sta peggiorando. Sappiamo che un ambiente degradato va a braccetto anche con altri problemi, dalle migrazioni forzate, per fuggire da terre inospitali, a una situazione sanitaria complessa, che colpisce soprattutto i più poveri, nel Sud e nel Nord del mondo. Ambiente, povertà, disuguaglianza non sono questioni isolate, come ci ricorda anche l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile. Povertà, fame, salute, istruzione di qualità, parità di genere, acqua potabile e accessibile, energia pulita, consumo responsabile, lavoro dignitoso, lotta al cambiamento climatico sono alcuni dei diciassette obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030. Un elenco lungo di questioni alle quali dare risposte plurime, nella consapevolezza che passi in avanti in un campo possono avere effetti positivi anche in altri degli obiettivi di sostenibilità.

Il seguito sulla rivista


di Thomas Bendinelli email 


  




 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it