Un regalo per aprire cammini di speranza [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Primo piano

Un regalo per aprire cammini di speranza
 
Il «grembiule di servizio», inviato al ministro Matteo Salvini dalle donne migranti della Cooperativa New hope di Caserta.

Nell’attesa che qualcosa cambi nella confusa gestione governativa della cosa pubblica, è stata inviata al ministro dell’Interno Matteo Salvini una lettera accompagnata da un dono speciale: «Un grembiule di servizio». Mittente: un gruppo di donne migranti che, dopo avere attraversato drammatiche traversie, hanno creato, a Caserta, la cooperativa sociale New hope, nuova speranza. Quest’ultima è nata all’interno di Casa Rut, la comunità di accoglienza creata da suor Rita Giaretta per donne in difficoltà o vittime della tratta, sia sole che con i loro bambini.
Nella lettera le firmatarie chiedono al ministro di indossare il manufatto, cucito con le loro mani «con responsabilità e umiltà». E gli ricordano che gli italiani aspettano da lui «un’operatività governativa trasparente, coraggiosa e lungimirante che manifesti l’impegno e la ricerca del bene per la nostra Italia e per la nostra gente, a partire dai più poveri». Poi spiegano il significato simbolico del loro invio con le parole di don Lorenzo Milani: «Il grembiule di servizio», scrivono, «chiede di tenersi lontano da sottili e invitanti logiche di potere, di spartizioni, anche della “tunica degli ultimi”, “di fare strada ai poveri senza farti strada”».

il seguito sulla rivista


di Mariapia Bonanate email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it