Non buttare i vecchi consigli della fondatrice di Madre [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Caleidoscopio

Non buttare i vecchi consigli della fondatrice di Madre
 
Marietta Bianchini in un agile libretto di altri tempi dialoga con spose e madri cristiane nell’interesse di mariti e figli.

Scartabellando negli archivi di questa rivista in concomitanza con i suoi 130 anni di vita possono esserci anche sorprese. Come questa: un piccolo libro tascabile, stampato elegantemente, con copertina rilegata in pelle, bordi dorati. Autrice la stessa fondatrice di Madre, Marietta Bianchini. Il volumetto in questione è la ventisettesima edizione. Si intitola Guida delle spose e delle madri cristiane. Ed è diviso in due parti: nella prima l’autrice spiega i doveri morali delle madri cristiane e, nella seconda, raccoglie in forma di antologia preghiere, testi devozionali e pratiche di pietà popolare. Se non ci si ferma al linguaggio ormai desueto di oltre un secolo fa e agli aggettivi altisonanti che oggi strappano il sorriso, bisogna pur riconoscere che ci sono due affermazioni ancora valide e importanti. La prima consiste nella costatazione che dove c’è religione la donna è amata e rispettata, mentre dove non c’è, è ridotta in schiavitù. In particolare la religione cattolica è quella che ha sollevato la donna dalla miseria e dalla mortificazione. Affermazioni importanti per sfatare l’accusa radicale che la Chiesa sia stata sempre costituzionalmente antifemminista.

il seguito sulla rivista


di Gabriele Filippini email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it