Giotto a Gubbio, la “città di pietra” [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
In mostra

Giotto a Gubbio, la “città di pietra”
 
Passeggiare per le strade di Gubbio, in Umbria, vuol dire smarrirsi nella contemplazione di questa città di pietra, solenne e severa, esempio ancora intatto di un Medioevo ideale.

Fotografia

Edificata tra il Duecento e il Trecento, è un museo a cielo aperto. Conserva, nei palazzi e nelle chiese, i tesori che tanti artisti, all’apice del periodo medioevale, le hanno donato. Fuori, il magnifico scenario della piazza pensile e le torri merlate degli edifici affacciati sullo splendido Duomo: riaperto dopo i lavori per riparare i danni conseguenti al terremoto del 2016, è anch’esso un’esposizione permanente di immagini sacre, dal Duecento al Seicento. I segni della bellezza di questa cittadina, dove ha lavorato anche Giotto, appaiono trionfanti nella mostra Gubbio al tempo di Giotto. Tesori d’arte nella terra di Oderisi, visitabile fino al 4 novembre in tre sedi: Palazzo dei Consoli, Museo diocesano e Palazzo Ducale.

il seguito sulla rivista


di Tina Lepri email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it