Arriva Endofaster a caccia dell’Helicobacter nello stomaco [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
  Poliambulanza
Potete inviare le vostre domande a Madre - Il Medico via A. Callegari 6 25121 Brescia oppure redazione@rivistamadre.it

Medico

Arriva Endofaster a caccia dell’Helicobacter nello stomaco
 
Hanno diagnosticato a un mio famigliare un carcinoma allo stomaco. Sto pensando se fare una gastroscopia, ma mi chiedevo se con tale esame è davvero possibile escludere il rischio di tumore.

Erica, Cremona

Fotografia
Gettyimages

Cara Erica,
la gastroscopia è sicuramente un esame utile per verificare lo stato di salute dello stomaco e diagnosticare eventuali alterazioni. Durante questo accertamento, in caso di necessità, è possibile effettuare dei prelievi di frammenti di tessuto (biopsie), da analizzare poi in laboratorio, per rilevare l’eventuale presenza dell’Helicobacterpylori, un batterio che può colonizzare la mucosa gastrica ed essere responsabile di ulcere, che, nel degenerare, aumentano il rischio di tumore allo stomaco. Di solito il paziente, una volta eseguita la gastroscopia, ritorna in ospedale dopo alcuni giorni per ritirare il referto ed eventualmente iniziare la terapia.
Poliambulanza è uno dei pochissimi centri in Italia e l’unico in Lombardia a offrire un nuovo servizio di diagnosi, che consente di evitare la biopsia fornendo indicazioni in tempo reale.

il seguito sulla rivista


di Redazionale email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it