La malattia di Kawasaki se i vasi sanguigni si infiammano [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Pediatra

La malattia di Kawasaki se i vasi sanguigni si infiammano
 
Quando si notano i primi sintomi, tra cui febbre alta, congiuntivite, arrossamento delle mani e dei piedi, linfonodi del collo ingrossati, è importante rivolgersi subito al medico, che prescriverà la terapia idonea, per evitare le complicanze a carico del cuore.

Fotografia
Gettyimages

Un’infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni, inclusi quelli del cuore. È la malattia di Kawasaki, probabilmente causata da un virus o da un altro organismo infettivo che innesca una risposta anomala del sistema immunitario nei bambini geneticamente predisposti. La patologia, che colpisce soprattutto i bimbi d’età inferiore ai cinque anni, con un picco al secondo anno, annovera tra i sintomi febbre alta da più di cinque giorni associata a: congiuntivite a entrambi gli occhi senza secrezioni; alterazioni delle labbra e della bocca; eruzioni cutanee; arrossamento dei palmi delle mani e delle piante dei piedi a volte accompagnato da gonfiore; tumefazione dei linfonodi del collo, perlopiù da un solo lato. Possono essere riscontrati anche irritabilità, diarrea, vomito, dolori addominali.

il seguito sulla rivista


di Barbara Guerrini email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it