Un dialogo che continua [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
News

Un dialogo che continua
 
Dopo aver visitato gli Emirati arabi in febbraio, questo mese papa Francesco si recherà in Marocco, per ribadire con forza l’importanza dell’incontro tra cristiani e musulmani.

Fotografia
Getty Images

Dopo trentatré anni dalla storica visita di san Giovanni Paolo II, Francesco sarà il secondo Papa a recarsi in Marocco. Il viaggio, che si svolgerà il 30 e il 31 marzo, prevede due tappe: Rabat e Casablanca. Una visita, questa, che segue quella in un altro Paese sempre a maggioranza musulmana, gli Emirati arabi, e che costituisce un’importante opportunità per sviluppare ulteriormente il dialogo interreligioso e la reciproca conoscenza fra i fedeli cristiani e musulmani, nell’ottavo centenario dello storico incontro tra san Francesco d’Assisi e il sultano al-Malik al-Kamil. E proprio con l’intento di rinnovare l’abbraccio di pace che il poverello di Assisi, di cui Bergoglio porta il nome da Papa, scambiò in Egitto con il sovrano, Francesco incontrerà, durante la sua permanenza nello Stato nordafricano, il capo dei musulmani del Paese. Per ribadire il carattere interreligioso della visita, il logo del viaggio, scelto tra circa 50 disegni inviati da altrettanti artisti che hanno partecipato a un concorso bandito per l’occasione, ritrae una croce e una mezzaluna, i simboli per eccellenza delle due religioni, e presenta i colori dei due Paesi: verde e rosso per il Marocco, giallo e bianco sullo sfondo per il Vaticano.

il seguito sulla rivista


di Francesco Grana email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it