Animali sulle tele un fantastico zoo [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
In mostra

Animali sulle tele un fantastico zoo
 
Appassionante safari nella grande pittura italiana con ottanta capolavori dipinti tra il Cinquecento e il Settecento da Raffaello, Caravaggio, Guercino, Tiepolo e altri maestri che, dal Rinascimento al Barocco fino all’Età dei lumi, hanno immortalato cani, gatti, animali da fattoria e fiere selvatiche.

Fotografia

L’ideale zoo artistico, che rivela anche opere inedite, come le due straordinarie tele del Settecento di Giacomo Ceruti, Vecchio con carlino e Vecchio con gatto bianco, è esposto fino al 9 giugno a Brescia, a Palazzo Martinengo, nella mostra Gli animali nell’arte dal Rinascimento a Ceruti. Gli artisti si sono ispirati ai testi biblici, come nelle tele che ricordano la storia dell’arca di Noè o in quelle dedicate ai santi più venerati, Girolamo con il leone, Giorgio con il drago, Giovanni Battista con l’agnello. Ma anche la mitologia ruota intorno agli animali: Diana cacciatrice è accompagnata dal fedele cane Ganimede e dall’aquila, Leda non si separa mai dal voluttuoso cigno, mentre Zeus, nel ratto di Europa, si trasforma in toro. Le dieci sezioni dell’esposizione, patrocinata dal Wwf con l’obiettivo di portare all’attenzione del pubblico alcuni temi, come salvaguardia ambientale, specie protette, rispetto degli ecosistemi, lotta al bracconaggio, narrano vita, vicende, miti di molti affascinanti personaggi.

il seguito sulla rivista


di Tina Lepri email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it