Vacanze tra campus e Grest [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Famiglia

Vacanze tra campus e Grest
 
Chiudono le scuole e le opportunità per i nostri ragazzi variano a seconda del reddito. Spesso proprio le ferie accentuano le differenze sociali tra famiglie povere e ricche.

Fotografia
Getty Images

Lo riferisce l’autorevole settimanale inglese The Economist: tre mesi di vacanza per i ragazzi italiani evidenziano, e spesso accentuano, le differenze sociali fra famiglie ricche e povere. Non ci si riferisce ad attività extralusso appannaggio dei “paperoni”, vedi bagni in piscina con gli squali o giri in elicottero privato. L’argomento è un altro. Le famiglie abbienti possono davvero trasformare l’estate dei propri ragazzi in un’occasione di crescita formativa e culturale: per esempio, tanti teenager partono per la classica vacanza studio per migliorare la conoscenza delle lingue. Ma non solo. C’è chi a questo percorso affianca viaggi, sport, corsi di memoria o public speaking per imparare a parlare in pubblico senza ansia. Tutto ciò in ambiti dove è possibile fare amicizia con coetanei che provengono da vari Paesi del mondo e quindi confrontarsi con nuovi e diversi stili di vita. Le famiglie meno abbienti fanno slalom fra proposte del Comune, gruppi ricreativi negli oratori, offerte para-scolastiche sotto-costo: tutte iniziative molto interessanti per apprendere l’arte della condivisione, del fare le cose insieme. Ma manca, in questi casi, quella che gli psicologi definiscono “sperimentazione oltre-confine”, quasi indispensabile per acquisire determinazione e rafforzare l’io.
Scuole di lingue, viaggi, stage formativi All’estero, nei college o in famiglia, i giovani apprendono l’inglese, lo spagnolo o il tedesco sul campo, in un contesto vivo ed esperienziale, attraverso giochi, sport, laboratori, visite a musei con insegnanti madrelingua. Si confrontano con nuove mentalità e spesso associano al soggiorno linguistico corsi di informatica, biomedicina, doppiaggio, filmografia: questo consente di scoprire con maggior facilità le proprie inclinazioni.

il seguito sulla rivista


di Mariangela Masino email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it