È tempo di ciliegie! [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
In cucina

È tempo di ciliegie!
 
Rosse e carnose, sono uno dei frutti più attesi di questa stagione. Ricche
di proprietà diuretiche e antiossidanti, aiutano l’umore e sono l’immancabile ingrediente di tante ricette dolci.

Fotografia
Getty Images
Fotografia

Cheesecake alle ciliegie

Per la base: 120 g di biscotti secchi, 80 g di burro, 30 g di mandorle pelate, 30 g di nocciole pelate, Maraschino q.b.;
per la farcitura: 700 g di ciliegie, 350 g di ricotta, 300 g di zucchero, 250 g di panna montata, 12 g di colla di pesce, 4 tuorli, 1 bustina di vanillina, 1 limone, gelatina di albicocche q.b., sciroppo di amarene q.b.

Passate al mixer le mandorle e le nocciole, mescolatele in una ciotola con i biscotti sbriciolati finemente, un goccio di Maraschino e il burro fuso, ottenendo un composto omogeneo che spalmerete sul fondo di uno stampo rotondo, a cerniera mobile (altezza 8 cm, diametro 20 cm). Passate lo stampo in frigorifero finché il composto si sarà solidificato.
Per la farcia e la guarnizione: lavate le ciliegie e snocciolatele. Fate bollire per qualche minuto mezzo litro d’acqua con 200 g di zucchero e, in questo sciroppo aromatizzato con una spirale di buccia di limone, cuocete le ciliegie per 3 minuti dalla ripresa del bollore; poi scolatele e lasciate raffreddare. Mettete a bagno la colla di pesce in acqua fredda. Cuocete a 112° C lo zucchero rimasto (100 g), inumidito con un goccio d’acqua, poi versatelo sui tuorli raccolti in una ciotola e, lavorando con una frusta, montateli finché il composto sarà gonfio e freddo. A questo punto, aggiungete la colla di pesce, già strizzata e sciolta in una padellina calda, la ricotta e la panna montata; mescolate per amalgamare gli ingredienti, aromatizzate il composto con la bustina di vanillina, la buccia grattugiata di limone, quindi versatelo nello stampo, sulla base preparata in precedenza, sulla quale prima avrete disposto metà delle ciliegie. Tenete la torta in frigorifero per 6 ore.
Guarnitela quindi con il resto delle ciliegie e lucidatela con la gelatina di albicocche tiepida, colorata con un cucchiaio di sciroppo di amarene. Tenete la torta in frigorifero fino al momento di portarla in tavola.

il seguito sulla rivista


di Eva de Lupis email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it