S.O.S foreste in fiamme [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Attualità

S.O.S foreste in fiamme
 
L’ultimo in ordine di tempo è quello avvenuto in Indonesia, dove le fiamme hanno devastato il parco nazionale di Tesso Nilo, rifugio di varie specie animali a rischio di estinzione.

Fotografia
Getty Images

Come conferma il Fire information for resource management system (Firms) della Nasa, gli incendi sono sempre di più. Tra le aree più a rischio Brasile, Perù, Bolivia, Ecuador, dove si estende la foresta amazzonica, ma anche l’Africa centro-meridionale. Solo in Congo sono stati registrati quest’anno oltre 3 mila incendi, mentre in Angola la quota è salita a 6.900. In pericolo anche vaste aree della Siberia, andate letteralmente in fumo. Tra le cause degli incendi, si annoverano il rialzo delle temperature, ma soprattutto le pratiche di disboscamento e coltivazione. Le conseguenze di questi scempi sono gravi, anzi gravissime. Innanzitutto, per la diminuzione dell’ossigeno. Ma specialmente per l’enorme produzione di anidride carbonica, che, secondo gli scienziati, ammonta a ben otto miliardi di tonnellate annue. Il meccanismo funziona così: il fuoco “libera” il carbonio presente in tronchi, rami, foglie, che può quindi “legarsi” all’ossigeno presente nell’aria dando origine al famigerato gas nemico dell’ambiente.

il seguito sulla rivista


di Roberta Beghini email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it