Smartphone come difendersi [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
 
Famiglia

Smartphone come difendersi
 
È possibile limitare l’invadenza dei cellulari quando si è in compagnia di famigliari e amici? Certo che sì, a patto di adottare qualche strategia per un uso sostenibile delle tecnologie di comunicazione.

Fotografia
Getty Images

Difendersi dalla pervasività delle tecnologie di comunicazione e in particolare dall’invadenza degli smartphone nella vita di tutti i giorni è possibile? Pare di sì e in molti già lo fanno. L’allarme lanciato da tempo dagli esperti in merito alle conseguenze dall’uso eccessivo di cellulari – che può portare fino alla dipendenza – non è rimasto, quindi, un grido inascoltato. Ma i ricercatori dell’Università Alma Mater di Bologna hanno fatto di più. Partendo, infatti, dai commenti rilasciati dagli utenti di Linkedin (servizio web di rete sociale, gratuito, impiegato principalmente nello sviluppo di contatti professionali e nella diffusione di contenuti relativi al mercato del lavoro) a margine dell’articolo, pubblicato nel febbraio 2013, The 21 day challenge - no phone in the company of others (La sfida dei 21 giorni – niente telefono in compagnia di altri), che in pochi mesi ha ricevuto oltre 168 mila visualizzazioni, 2.900 “mi piace” e 941 commenti, hanno elaborato una ricerca (pubblicata sulla rivista Computers in human behavior) dagli aspetti molto interessanti: «La particolarità del nostro studio è quella di aver classificato le strategie degli utenti in relazione alla motivazione che vi è alla base», spiega Marcello Russo, uno dei docenti coinvolti nella ricerca.

il seguito sulla rivista


di Luisa Pozzar email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina


Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it