«Per noi la festa è in famiglia» [Rivista madre]
Twitter   Facebook   Abbonamenti   
Rivista Madre
 
Societa

«Per noi la festa è in famiglia»
 
I giovani che studiano o lavorano all’estero desiderano trascorrere il 25 dicembre in Italia. Perché questa ricorrenza è per tutti sinonimo di casa.

Fotografia
Getty Images

Tutto è iniziato il 20 dicembre 2016 con il geniale video di Casa Surace: alcuni ragazzi e ragazze meridionali, trasferitisi in settentrione per studiare, chiamano a casa e annunciano che non torneranno per Natale. Le reazioni dei genitori e dei nonni vanno dagli insulti alla disperazione, fino alle lacrime: in Italia la Vigilia e il 25 si devono trascorrere rigorosamente in famiglia, meglio se a casa. Se questo capita con distanze ridotte, interne allo Stivale, figuriamoci cosa succede alle famiglie – e sono sempre di più – che hanno figli o familiari all’estero. Le ultime ricerche dicono che il 70 per cento dei nostri connazionali che vivono lontano vorrebbe fare ritorno almeno per Natale e che oltre il 50 per cento dei viaggiatori che prenotano voli nel nostro Paese nei giorni intorno al 25 dicembre è italiano, tant’è che tra gli aeroporti presi d’assalto spicca quello di Catania, con un quarto degli sbarchi nazionali. Il 20 per cento dei rientri dall’estero proviene dalla Gran Bretagna, a seguire Spagna, Germania, Francia, Paesi Bassi. Senza contare chi, addirittura, arriva da altri continenti.
Madre ha contattato numerosi giovani italiani all’estero e anche dalle loro testimonianze emerge che nessuno sta via volentieri nel periodo natalizio. Tutti, se riescono, tornano in Italia, anche se occorre organizzarsi con mesi di anticipo e i biglietti restano costosi. Non importa che il Natale sia sentito o meno nei Paesi dove ora vivono, né quanto siano integrati o circondati da amici. Si torna a casa, spesso anche con i suoceri o i familiari del partner. Insomma, il 25 dicembre in Italia pare essere magico.

il seguito sulla rivista


di Marta Perrini email 






 Fai girare questa notizia






 Traduci questa pagina

Translate this page with Google

 Fai un regalo speciale

Se regali un abbonamento a MADRE
a una tua amica, per te il
Grembiule realizzato per i 130 anni di MADRE
regalo
Chiamaci al Tel. 030 42132  o scrivici: abbonamenti@rivistamadre.it