Rubriche di Madre del 21 novembre 2019 (Dizionario dei giorni nostri)
Twitter   Facebook   Abbonamenti   
Rivista Madre
Resilienza

«Resilienza» è una parola che negli ultimi anni è diventata davvero di uso frequente. Leggi »»

 

Limiti

Uno dei modi con cui potrebbe essere definita la nostra epoca è quello della fragilità dei limiti. Leggi »»

 

Vacanze

Che splendida parola è «vacanze». Leggi »»

 

Sorpresa

Nella nostra vita quotidiana un po’ tutto è organizzato attorno a una routine. Leggi »»

 

Abbandono

«Niente è perso se non quello che si abbandona». Leggi »»

 

Persona/persone

Questa umile parola, declinata al singolare e al plurale, è al centro di tutta la nostra vita democratica. Anzi, credo che ne sia il fondamento; in qualche modo la pietra angolare. Leggi »»

 

Sguardo

Quanto è decisivo il modo in cui guardiamo il mondo, le persone e ciò che avviene nel determinare quello che ne penseremo, quello che proveremo, e – di conseguenza – quello che faremo? Credo tantissimo. Leggi »»

 

Santità

Quello della santità è un tema sfuggente e affascinante insieme. Lo riportano alla nostra attenzione il recente documento di papa Francesco, e la continua proclamazione di nuovi santi e beati con cerimonie piuttosto barocche e decisamente lontane dalla semplicità evangelica. Leggi »»

 

Presente

Per quanto possa sembrare strano, vivere pienamente e consapevolmente il proprio presente non è così semplice. Leggi »»

 

Commozione

La commozione è uno strano sentimento. Prima che tu capisca bene cosa sta succedendo si è già impadronita di te, senza che tu possa validamente opporti o ricacciarla indietro. Leggi »»

 

Innocenza

Innocenza è una bella parola.Richiama l’idea di qualcosa di incontaminato, di una purezza assoluta. Leggi »»

 

Amicizia

Quando ero adolescente e giovane donna l’amicizia era per me, e per coloro che frequentavo, la cosa più importante e sacra. Leggi »»

 

Pagine:  [1]      | Sfoglia:     | Articoli: 12