Rubriche di Madre del 21 novembre 2019 (In mostra)
Twitter   Facebook   Abbonamenti   
Rivista Madre
Giorgio de Chirico e la forza dei sogni

Nel 1928, sul quaderno dei commenti per la prima mostra di Giorgio de Chirico a Parigi qualcuno scrisse: «Inquieta ed eccita questo pittore accurato ed ermetico che prende in prestito dal sogno l’esattezza dell’inesattezza, l’uso del vero per promuovere il falso». Leggi »»

 

Luca Signorelli oblio e riscoperta

«Fu ne’ suoi tempi tenuto in Italia tanto famoso e l’opere sue in tanto pregio, quanto nessun altro in qualsivoglia tempo sia stato già mai». Leggi »»

 

L’universo rivelato delle donne antidive

Affascinante selezione di tipi femminili ritratti dai grandi protagonisti del movimento artistico dei Macchiaioli e non solo, come Giovanni Fattori, Gerolamo Induno, Silvestro Lega, Felice Casorati, Mario Sironi, Giuseppe De Nittis, Virgilio Guidi, Renato Natal, Vittorio Corcos e altri. Leggi »»

 

Il trionfo della pittura veneta

Un luogo privilegiato, il restaurato Palazzo Fulcis di Belluno, tra le più belle residenze private del Settecento veneto. Leggi »»

 

Rinascimento al Sud Lo scrigno di Matera

Una narrazione densa e sorprendente, fatta attraverso i 220 capolavori esposti in otto ricche sezioni a Matera, a Palazzo Lanfranchi, fino al 19 agosto. Leggi »»

 

Tributo al maestro Verrocchio

In quest’anno dedicato alle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo, finalmente la prima grande retrospettiva dedicata al suo maestro, Andrea del Verrocchio, vissuto tra il 1435 e il 1488. Leggi »»

 

L’arte che racconta la giovane Italia

Un percorso nello spazio e nel tempo, un’indagine sui cinquant’anni dall’Unità d’Italia alla Grande Guerra: la povertà, gli emarginati, il coraggio, i sacrifici nel vento del nuovo secolo e le tante rivoluzioni, anche nell’arte, di una nazione appena nata. Leggi »»

 

La donna nell’arte maschere e identità

Figure angeliche e di eterea bellezza o crudeli seduttrici fonte di peccato e di tentazione? Leggi »»

 

Animali sulle tele un fantastico zoo

Appassionante safari nella grande pittura italiana con ottanta capolavori dipinti tra il Cinquecento e il Settecento da Raffaello, Caravaggio, Guercino, Tiepolo e altri maestri che, dal Rinascimento al Barocco fino all’Età dei lumi, hanno immortalato cani, gatti, animali da fattoria e fiere selvatiche. Leggi »»

 

Serenissimo Splendore

Tornano dalla Russia nella loro terra madre trenta capolavori della grande stagione settecentesca dell’arte veneta che è possibile ammirare, fino al 10 marzo, nella mostra Il trionfo del colore. Leggi »»

 

L’espressionismo linguaggio dell’anima

Brevissimo sunto della notizia. Leggi »»

 

Gauguin e gli altri, i giganti inquieti

«Chiudo gli occhi per poter vedere. Leggi »»

 

Pagine:  [1]      | Sfoglia:     | Articoli: 12