Rubriche di Madre del 21 novembre 2019 (Le parole che non ti ho detto)
Twitter   Facebook   Abbonamenti   
Rivista Madre
Le donne sole che continuano a morire

Oltre alla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne serve un’educazione scolastica e familiare.
Leggi »»

 

Paola Piva, la forza di un pensiero diverso

Paola dimostra coi fatti che l’integrazione è utile, conveniente a tutti, di grande valore pratico, oltre che sorgente di inclusione.
Leggi »»

 

“Profilati” a metà

Annunci “mirati” che promettono miracoli e sono pieni di refusi. Oltre che di false intriganti promesse.
Leggi »»

 

L’orgoglio del fare le cose insieme

Una legge quadro per amministrare i beni comuni. E la tenacia di una donna, Marta Leonori, che ha lavorato nell’interesse di tutti.
Leggi »»

 

Curare l’Europa curare la pace

Ottanta anni fa scoppiava la Seconda guerra mondiale. Poi la fine del conflitto e la prosperità in cui viviamo. Che non è scontata.
Leggi »»

 

Greta e il cinismo di certi suoi coetanei

Il 30 per cento dei giovani italiani crede che la corruzione sia inevitabile. Davvero il mondo sarà salvato dai ragazzini?
Leggi »»

 

Chi odia è senza nome

La lezione di Jacinda Ardern, premier neozelandese che si oppone alla violenza suprematista che ha fatto strage nella sua terra.
Leggi »»

 

Europa tra mito e realtà

«Sarà anche l’ora del movimento per l’Europa libera e unita», si legge nel Manifesto di Ventotene. Oggi è solo un sogno?
Leggi »»

 

Un fiocchetto lilla per dire che vogliamo bene

I disturbi alimentari richiedono pazienza, attenzione, amore, relazioni. E non solo per una giornata all’anno.
Leggi »»

 

Rebecca che pulisce Roma

Ricercatrice all’università, premiata da Mattarella perché combatte il degrado insieme con quanti non si rassegnano alla bruttezza.
Leggi »»

 

Rovesciare l’umiliazione in dignità

Torniamo a parlare di violenza sulle donne, in questo mese in cui se ne parla di meno. Per non abbassare la guardia di fronte allo scandalo.
Leggi »»

 

Mater materiae, generatrice di tutte le dee

Matera è città di sassi, ma anche di carne. Un luogo dove trovare il proprio equilibrio, dove rigenerarsi nel profondo.
Leggi »»

 

Pagine:  [1]      | Sfoglia:     | Articoli: 12