Rubriche di Madre del 22 febbraio 2019 (Pediatra)
Twitter   Facebook   Abbonamenti    
Rivista Madre
Il vostro bambino balbetta? Non perdete mai la pazienza

Concedete al piccolo tutto il tempo di cui ha bisogno per completare una parola o una frase senza mostrare fretta e senza finire le parole al suo posto. Inoltre, ascoltatelo sempre con attenzione, senza interromperlo.
Leggi »»

 

La malattia di Kawasaki se i vasi sanguigni si infiammano

Quando si notano i primi sintomi, tra cui febbre alta, congiuntivite, arrossamento delle mani e dei piedi, linfonodi del collo ingrossati, è importante rivolgersi subito al medico, che prescriverà la terapia idonea, per evitare le complicanze a carico del cuore. Leggi »»

 

Sogni d’oro per i bambini

Farli addormentare sempre alla stessa ora e nel medesimo ambiente, rispettare gli orari dei pasti, mantenere il buio nella stanza: ecco alcuni consigli per fare in modo che i più piccoli abbiano un sonno tranquillo e ristoratore. Leggi »»

 

Screening per le malattie metaboliche

Come prevede la legge 167 del 2016, in ospedale tutti i neonati vengono sottoposti allo screening neonatale esteso. Si tratta di un piccolo prelievo di sangue dal tallone, che consente di identificare fino a quaranta patologie
del metabolismo.
Leggi »»

 

La malattia di mani, bocca, piedi

I sintomi principali includono febbre modesta, malessere generale e l’insorgenza nella bocca, a livello del palato e della lingua, di lesioni simili a piccole afte, che si ulcerano facilmente. Poi compaiono delle papule su mani e piedi.
Leggi »»

 

Smartphone e tablet? Non più di due ore al giorno

Secondo la Società italiana di pediatria, è opportuno non consentire l’utilizzo di alcun dispositivo sotto i due anni di età, durante i pasti, prima di dormire, per calmare o far star buono il bambino. Leggi »»

 

Quinta malattia non esporre i piccoli al sole

Caratteristica della patologia è l’eruzione cutanea (esantema), che colpisce prima il volto, con guance molto arrossate, come fossero state schiaffeggiate, e poi tronco, braccia, gambe.Vengono risparmiati palmi delle mani e pianta dei piedi. Leggi »»

 

Infezioni Urinarie

Per fare la diagnosi può essere sufficiente l’esame delle urine con osservazione al microscopio del sedimento. La terapia è a base di farmaci antibiotici, da prendere seguendo scrupolosamente le indicazioni del pediatra.
Leggi »»

 

La congiuntivite nei più piccoli

Le congiuntiviti non sono tutte uguali. Possono essere virali, batteriche, allergiche. La terapia può essere di solito gestita dal pediatra, ma nelle forme più gravi è opportuna la consulenza dell’oculista.
Leggi »»

 

Pertosse si sconfigge con il vaccino

La malattia, causata dal batterio Bordetellapertussis, è molto contagiosa. Si manifesta con una tosse persistente, che dura più di tre settimane, e si cura con gli antibiotici, di solito i macrolidi.
Leggi »»

 

Tubercolosi una malattia che ritorna

La diagnosi si fa tramite il test cutaneo alla tubercolina (test Mantoux) o il test che si esegue su sangue per rilevare l’interferone gamma (test Quantiferon) e la cura è a base di antibiotici.
Leggi »»

 

Pagine:  [1]      | Sfoglia:     | Articoli: 11